Post in evidenza

Mi presento!

Ciao a tutti e benvenuti nel mio blog! Quali che siano le circostanze che vi hanno condotti qui, spero vi troverete bene! ^^   Per il p...

giovedì 29 ottobre 2015

Meme: 30 Giorni di Yaoi - Parte V

Giorno 21 - Un manga yaoi che prima non ti piaceva, ma che poi hai rivalutato
Honto Yajuu. Ne avevo già parlato sul blog: all'inizio non ero rimasta per niente colpita da questo manga, tanto da accantonarlo dopo appena un paio di capitoli. L'ho ripreso solo tempo dopo, ma da allora non mi sono più fermata. E oggi è in assoluto uno dei miei manga preferiti.

Giorno 22 - Un manga yaoi che all'inizio ti piaceva, ma che alla fine ti ha deluso
So di ripetermi, ma anche stavolta c'è una sola risposta possibile: Junjou Romantica!
Scusa, Shungiku... anzi, NO.

Giorno 23 - La tua vergogna segreta
Bene, è arrivato il momento delle confessioni; e dunque, confessiamo.
La mia vergogna segreta si chiama shotacon. Come ho più volte accennato anche nel blog, quando ero ancora agli inizi della mia "carriera" da fujoshi mi sono imbattuta in un certo numero di manga/anime appartenenti a questo genere - che tra l'altro pare avere in Giappone un successo più che discreto, senza neanche rientrare nella categoria della pedopornografia. Cosa posso dire a mia discolpa? Ero ancora inesperta e non mi rendevo ben conto a cosa andavo incontro... non è un periodo che mi piace ricordare volentieri! Fortuna che ormai l'ho superato - grazie, Junko sensei, Sakuragi sensei e Yamamoto sensei! *-*
 
 
Giorno 24 - La tua serie preferita
Yume musubi Koi musubi. Senza il minimo dubbio. Una storia perfetta, divertente, appassionante e, soprattutto, conclusa!

 
Giorno 25 - La tua oneshot yaoi preferita
Io normalmente non sono una grande fan delle oneshot, le storie autoconclusive in un unico capitolo: di solito sono un po' tirate via, non molto approfondite, e lasciano il lettore insoddisfatto e desideroso di saperne di più - cosa che, verosimilmente, non avverrà mai. E quindi cerco sempre di evitarle. Ce n'è però una che mi ha particolarmente colpito, e si tratta di Escape, di Kano Miyamoto (potete leggerla QUI). I protagonisti sono due ragazzi, diversi come il giorno e la notte, che si incontrano e tra loro nasce qualcosa: sembrerebbe un pretesto banalissimo, ma l'autrice ha saputo condensare in poche pagine una storia di grande impatto, toccante e profonda. Pe me, è una delle os più belle che abbia mai letto.

2 commenti:

  1. Vabè dai, nello shotacon siamo incappate un po' tutte per sbaglio x'D

    Escape della Kano l'ho letto, ma non mi ricordo granchè se non la "cover"...:/ mi ha lasciato pochino mi sa...ma magari rileggendola la rivaluterei...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me Escape è piaciuta tantissimo, anche se in genere non vado matta per la Kano; infatti ho un solo manga suo (l'edizione inglese, tra l'altro). Dalle un'altra possibilità! ^^

      Elimina