Post in evidenza

Mi presento!

Ciao a tutti e benvenuti nel mio blog! Quali che siano le circostanze che vi hanno condotti qui, spero vi troverete bene! ^^   Per il p...

giovedì 25 giugno 2015

Stroncature: Il Tiranno Innamorato


I protagonisti (da sinistra),
Souichi e Tetsuhiro
Siccome manco da troppo tempo all’appuntamento con la rubrica delle Stroncature, mi sono detta che era arrivato il momento di rimediare; e quale ‘ritorno’ migliore che parlarvi di uno dei manga che io odio di più al mondo? XD Ovviamente avete capito già dal titolo di quale manga si tratta e sono consapevole che è uno di quelli più amati dai fans italiani, perciò metto subito le mani avanti: le mie saranno opinioni piuttosto forti, ma sono pur sempre mie opinioni. Se per voi è la storia yaoi migliore che sia mai stata scritta e venerate l’autrice come uno dei geni più brillanti dei nostri tempi, va benissimo; io non giudico quello che leggono gli altri e non vi darò degli stupidi (o qualcosa del genere) perché la pensate diversamente da me. Perciò cercate di ricambiarmi il favore, ok? Grazie! ;)

martedì 23 giugno 2015

The Man Of Tango


da sinistra, i protagonisti
Hiro e Angie
The Man of Tango (“Tango no Otoko”) è un manga scritto e illustrato da Tetuzoh Okadaya a partire dal 2008, serializzato inizialmente sulla rivista Mellow Mellow (Ozhora Shuppan) e poi raccolto in un unico volume autoconclusivo. È stato pubblicato in lingua inglese dalla SuBLime nel 2013 ed è inedito in Italia, anche se era stato annunciato dalla Renbooks nientemeno che per l'estate dell'anno scorso... si saranno persi le bozze per strada?? ><

TRAMA: nonostante venga soprannominato “l’Uomo del Tango”, Angel detto Angie non è mai riuscito a sentire fino in fondo la potenza e la passionalità di questa danza; le cose però cambiano quando conosce Hiro, metà giapponese e metà latinoamericano con un passato turbolento alle spalle ed etero convinto. Angie si sente attratto da Hiro fin dalla prima volta che lo vede e Hiro, pian piano, si lascia coinvolgere dalla sensualità del tango (nonchè da Angie)...

lunedì 15 giugno 2015

Konbini-kun


I due protagonisti (da sinistra)
Yamai e Hiroshi
Konbini-kun (“Il ragazzo del minimarket”) è un manga scritto e illustrato da Junko a partire dal 2010, inizialmente serializzato sulla rivista Chara e poi pubblicato in un unico volume. È inedito in Italia ed è stato pubblicato in lingua inglese dalla Junè nel 2013 con il titolo di "Mr. Minimart".

TRAMA: Hiroshi Endo è un adolescente che, dopo un brutto episodio che lo ha sconvolto profondamente, ha smesso di andare a scuola e da quel momento sta in casa tutto il giorno senza fare niente di niente. Un giorno però gli viene proposto di lavorare come commesso nel minimarket di suo zio e lui accetta al volo, nella speranza di dare una svolta alla sua vita. Il lavoro non si preannuncia facile, soprattutto perchè Hiroshi è un ragazzo molto timido, ma anche per via di uno dei suoi colleghi, Kohei Yamai, un tipo dall’aria rude e scontrosa che non fa nulla per metterlo a suo agio... spesso però le apparenze ingannano!

lunedì 8 giugno 2015

Omairi Desu Yo

Omairi Desu Yo (che in italiano si potrebbe tradurre con “Una benedizione per la vostra casa”) è un manga yaoi scritto e illustrato da Kotetsuko Yamamoto a partire dal 2011, serializzato sulla rivista GUSH e poi raccolto in tankobon; ancora in corso in Giappone, è inedito in Italia.
 
TRAMA: Yuuji è un sacerdote buddista nel distretto commerciale della cittadina di Uguisuzaka. Grazie al suo bellissimo aspetto e ai suoi modi gentili, è molto amato da tutti i suoi concittadini: lui però ha occhi solo per Saburo, produttore di tofu e suo ex compagno di scuola da poco tornato in città. Yuuji si è innamorato di lui ai tempi delle medie ma non ha mai avuto il coraggio di dichiararsi; una sera però, complice una bevuta di troppo, le parole “ti amo” gli escono involontariamente di bocca! Come reagirà Saburo?

giovedì 4 giugno 2015

Diplomazia

Prima di andare avanti con la recensione, due doverose paroline:
CUCU'! A volte ritorno! ^o^
Per quei valorosi pochi che mi seguono, so che forse non ve ne può fregare di meno ci speravate più e mi dispiace molto per questa prolungata assenza, ma ho attraversato il classico periodo di "stanca": zero voglia di aggiornare il blog, zero voglia di scrivere post nuovi e di controllare i blog seguiti... sono stata pigrissima, insomma. Questo stesso post non è proprio il massimo, ve ne accorgerete se vi andrà di leggerlo, ma tant'è. Mi dispiaceva abbandonare del tutto il blog perché ci tengo molto, sul serio, e quindi cercherò di tornare ad essere un po' più attiva. Non prometto post ogni 4-5 giorni come facevo prima, ma sicuramente prometto di non sparire di nuovo per tre mesi e passa.
Bene, bando alle ciance e... ricominciamo! ;)